Consiglio per acquisto chitarra acustica elettrificata.

#1
Ciao a tutti, \n\nVorrei un consiglio per acquistare una chitarra acustica elettrificata "facile da suonare"\n\nMagari con le seguenti caratteristiche, \n\n* scala corta\n* tasti jumbo\n* cassa di dimenzioni contenute.\n\nAl momento possiedo una Seagull modello Artist, ma è durissima, malgrado l'abbia fatta revisionare da un paio di liutai, \ndopo 10 minuti che la suono ho la mano e le dita a pezzi.\n\nCosa che non succede con la mia Stratocaster. \n\nC'è qualcuno che mi può consigliare nella scelta indicandomi un modello ?\n\nCiao

Re: Consiglio per acquisto chitarra acustica elettrificata.

#2
Ciao e benvenuto.\n\nBeh, la Seagull Artist è uno strumento sulla carta molto buono... posso chiedere che scalatura di corde monti?\nIo avevo un problema simile e ho risolto abbassando sensibilmente l'action dello strumento (facendo abbassare un bel po' il ponte dal liutaio) e montando di conseguenza delle corde molto sottili (10-47). Il suono in generale ne risente leggermente, ma la suonabilità è migliorata parecchio.\n\nNormalmente i liutai fanno un po' fatica a capire (con il dovuto rispetto per i professionisti, e ci mancherebbe) che chi è abituato a suonare con l'elettrica gradirebbe un setup molto morbido anche sull'acustica, anche se magari leggermente sbagliato secondo i canoni convenzionali... invece tendono a fare un ottimo setup da chitarrista acustico che però può mettere in crisi chi non è abituato.
Fender Strato Am. St. 1991\nIbanez SIX70FDBG\nTakamine P1DC\nZoom G5 -> DB Technologies Cromo 8+\n\nChitarre che ho avuto: Vigier Excalibur Original, Fender Malmsteen, Fender Strato Am.St. 2006, Dean ML USA, Ibanez RGT3020, Jackson RX10D, Yamaha Pacifica 112 e 821. Ibanez A300E-VV, Fender T-Bucket 400CE\n\nhttps://www.facebook.com/upset.milano/\nhttps://www.facebook.com/insolitamente.trio

Re: Consiglio per acquisto chitarra acustica elettrificata.

#3
Ciao Ian\n\nGrazie per il benvenuto e per la risposta. \n\nCome corde monto delle Martin 11-52. \n\nDevo dire che questo strumento ha veramente un bel suono, ma tra "riffa e raffa" al momento mi è costata almeno 300 \n\neuro di litaio, comprese la sotituzione delle meccaniche che non erano il massimo. (per non parlare poi dei 900 euro per \n\nl'acquisto)\n\nOra per ammorbidire la suonabilità pensavo di sostituire i fret con una misura maggiore, tu che ne dici ? \n\nOppure mi conviene cambiarla direttamente ... Ciao

Re: Consiglio per acquisto chitarra acustica elettrificata.

#4
Purtroppo di acustiche non sono espertissimo, nel senso che ne ho avuta qualcuna ma non ci ho mai dedicato il tempo che dedico alle elettriche (incluso il montaggio/smontaggio, modifiche, manutenzione, ...).\n\nPersonalmente non refretterei uno strumento per le tue motivazioni. I jumbo ti possono aiutare un po' nei bending (sta lì il problema? Il bending è una tecnica non proprio comunissima sull'acustica, proprio per via dello spessore delle corde) ma riguardo al resto non è che facciano miracoli. Anzi... direi che cambiano proprio poco. Ed è una operazione che richiede una spesa non indifferente, modificando anche (in peggio) l'eventuale valore che potrà avere lo strumento sul mercato dell'usato (un conto è un upgrade, tipo quello delle meccaniche, un conto è una modifica).\n\nSe proprio non ti trovi, penserei di vendere e ricomprare altro. Il budget è altino e si può trovare di molto buono... ma direi che, viste le tue esigenze, la cosa migliore è fare delle prove mirate nei negozi per evitare di ricadere nello stesso problema con un altro strumento.
Fender Strato Am. St. 1991\nIbanez SIX70FDBG\nTakamine P1DC\nZoom G5 -> DB Technologies Cromo 8+\n\nChitarre che ho avuto: Vigier Excalibur Original, Fender Malmsteen, Fender Strato Am.St. 2006, Dean ML USA, Ibanez RGT3020, Jackson RX10D, Yamaha Pacifica 112 e 821. Ibanez A300E-VV, Fender T-Bucket 400CE\n\nhttps://www.facebook.com/upset.milano/\nhttps://www.facebook.com/insolitamente.trio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti